Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /var/www/vhosts/caereviaggi.com/httpdocs/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2854

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /var/www/vhosts/caereviaggi.com/httpdocs/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2858

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /var/www/vhosts/caereviaggi.com/httpdocs/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 3708
italia dettagli | Caere Viaggi

Estate INPSieme 2017

Bando di concorso per l’assegnazione di contributi per soggiorni studio in Italia

La domanda va trasmessa esclusivamente online dalle ore 12,00 del 16 Febbraio 2017 alle ore 12,00 del 16 Marzo 2017.

L’Inps mette a concorso N. 11.900 contributi fino ad un valore di € 800,00 per un Soggiorno di otto giorni/7notti e di € 1.400,00 per un Soggiorno di quindici giorni/quattordici notti durante la stagione estiva in favore di figli o orfani ed equiparati:

  • dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • degli iscritti alla Gestione Fondo IPOST;
  • degli assistiti IPA (Istituto di Previdenza e Assistenza per i dipendenti di Roma

“Bando” al link seguente https://www.inps.it/docallegati//Mig/Welfare/Bando_EstateINPSieme_2017_Soggiorni_studio_Italia.pdf

 

Sono ammessi al concorso gli studenti iscritti alle classi 2^, 3^, 4^ e 5^ di scuola primaria e gli studenti di qualsiasi classe di scuola secondaria di primo grado. Sono inoltre ammessi gli studenti disabili ex art. 3 L. 104/92 o invalidi civili al 100% iscritti alla scuola secondaria di secondo grado. I contributi sono così suddivisi

STUDENTI DI SCUOLA PRIMARIA

Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali/Gestione dipendenti pubblici

[wpsm_comparison_table id=”10″ class=””]

Gestione Fondo Ipost

[wpsm_comparison_table id=”11″ class=””]Assistiti IPA

Assistiti IPA

[wpsm_comparison_table id=”12″ class=””]

STUDENTI DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E DISABILI O INVALIDI CIVILI

Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali/Gestione dipendenti pubblici

[wpsm_comparison_table id=”13″ class=””]

Gestione Fondo Ipost

[wpsm_comparison_table id=”14″ class=””]

Assistiti IPA

[wpsm_comparison_table id=”15″ class=””]

Il concorso è finalizzato ad offrire agli studenti la possibilità di usufruire di un soggiorno in Italia, durante i mesi di Giugno, Luglio ed Agosto. Il soggiorno deve essere finalizzato all’acquisizione di abilità sportive, artistiche o linguistiche.

Il pacchetto dovrà includere: alloggio presso strutture turistiche con trattamento di pensione completa, attività formative e ricreative, escursioni e coperture assicurative.

Le famiglie potranno scegliere liberamente il Tour Operator al quale affidarsi per l’organizzazione del soggiorno studio.

Il soggiorno degli studenti dovrà essere presso strutture turistiche ricettive.

Come presentare la domanda:

La domanda deve essere presentata dal “titolare del diritto” e cioè:

  • Il dipendente e il pensionato della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • Il dipendente e il pensionato iscritti alla Gestione Fondo Ipost
  • Il dipendente e il pensionato assistiti IPA

Per presentare la domanda bisognerà preliminarmente essere iscritti nella banca dati dell’INPS come “richiedenti” la prestazione. Coloro che non siano iscritti possono scaricare il modulo nella sezione “Modulistica” del sito dell’Inps e recapitarlo presso la Sede Provinciali Inps competente per territorio con i seguenti mezzi:

  • consegna a mano;
  • invio tramite PEC di copia digitalizzata della richiesta di iscrizione in banca dati;
  • invio tramite email di copia digitalizzata della richiesta di iscrizione in banca dati allegando copia del documento;
  • invio tramite raccomandata R/A della richiesta di iscrizione in banca dati allegando copia del documento;
  • invio tramite fax della richiesta di iscrizione in banca dati allegando copia del documento;

Per inviare online la domanda di partecipazione al concorso il richiedente dovrà disporre del PIN dispositivo Inps, necessario per l’acceso ai servizi online. Chi non ne fosse già in possesso può richiederlo nei seguenti modi:

  • Richiedere il Pin on line dal sito dell’Inps;
  • chiamare il numero verde 803164 oppure – da cellulari – il numero 06 164164.
  • recandosi allo sportello della sede Inps.

Chi invece fosse già in possesso del Pin Inps deve convertirlo in Pin dispositivo.

La certificazione ISEE

È necessario che il richiedente la prestazione, all’atto della presentazione della domanda, abbia presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE ISEE ordinaria o ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi, qualora ne ricorrano le condizioni ai sensi delle vigenti disposizioni. L’attestazione ISEE è rilasciata dall’INPS o dagli Enti Convenzionati (Caf, Comuni, etc.) previa presentazione della predetta Dichiarazione Sostitutiva Unica da parte del richiedente.

L’attestazione ISEE deve essere riferita all’anno 2017, poiché quelle elaborate nell’anno 2016 sono scadute il 15/01/2017. Nel caso sia già stata emessa una attestazione ISEE nell’anno 2017 non sarà necessario richiederne altra.

Nell’attestazione riferita al nucleo familiare deve comparire lo studente beneficiario del contributo.

La domanda va trasmessa esclusivamente online dalle ore 12,00 del 16 Febbraio 2017 alle ore 12,00 del 16 Marzo 2017.

Accedendo sul sito Inps, nell’Area Servizi on line, Accedi ai Sevizi e di seguito, dal menù a sinistra, Servizi per il cittadino o Servizi ex Inpdap. Accedendo all’area riservata al richiedente, tramite codice fiscale e PIN dispositivo, è possibile effettuare le successive scelte: per aree tematiche – attività sociali o, in alternativa per tipologia di servizio – domande – Estate INPSieme – domanda. Selezionando la voce “Inserisci domanda” sarà visualizzato il modulo da compilare, in cui compaiono già i dati identificativi del soggetto richiedente.

Per la formazione della graduatoria dovranno essere indicati: –

  • La durata del soggiorno. Si possono indicare più tipologie indicando l’ordine di preferenza.
  • Eventuali condizioni di disabilità dello studente o il possesso di certificazioni BES o DSA.
  • Solo per gli studenti di scuola secondaria di primo grado l’aver conseguito la promozione senza recupero di debiti formativi nell’anno scolastico 2015/2016, ovvero il numero di debiti formativi conseguiti nell’anno scolastico 2015/2016, ovvero il non aver conseguito la promozione nell’anno scolastico 2015/2016
  • Per tutti gli studenti, i voti conseguiti a Giugno nell’anno scolastico 2015/2016, ad esclusione del solo voto di religione.
  • Se la valutazione è stata espressa sotto forma di giudizio o lettere, andrà convertita secondo la tabella presente all’art. 7, comma 3 del Bando di concorso.
  • Dopo l’invio telematico della domanda, l’Inps trasmetterà una ricevuta di conferma, all’indirizzo email indicato nell’istanza medesima. La domanda inviata è immediatamente visualizzabile attraverso la funzione “Visualizza domande inserite”, all’interno dell’area riservata.

 

Il contributo concesso dall’Inps:

L’importo massimo del contributo concesso è di:

[wpsm_comparison_table id=”16″ class=””]
Il contributo verrà pagato in percentuale dall’Inps in base all’ISEE dichiarato, e precisamente:
[wpsm_comparison_table id=”17″ class=””]

Come acquistare il soggiorno studio:

Entro l’11 aprile 2016 l’Inps pubblicherà le graduatorie degli ammessi con riserva al beneficio (La riserva si riferisce all’obbligo di acquistare il pacchetto entro il 27 Aprile 2017, chi non lo fa decade dal beneficio). L’ammissione con riserva sarà comunicata dall’Inps a tutti gli interessati, insieme all’indicazione degli adempimenti successivi, l’importo del contributo e al consenso alla delegazione di pagamento da parte dell’Inps direttamente al Tour Operator fornitore del servizio.
Entro il 27 Aprile 2017 il richiedente la prestazione ammesso al beneficio dovrà inviare, con la procedura telematica che verrà comunicata dall’Inps in sede di graduatoria:
il contratto/accordo sottoscritto con il Tour Operator. L’accordo/contratto dovrà contenere necessariamente i seguenti dati:
  • la durata complessiva del soggiorno oggetto dell’accordo/contratto;
  • la denominazione, la località, i recapiti telefonici ed email della struttura di destinazione;
  • il costo complessivo del soggiorno a carico dell’avente diritto, comprensivo di: alloggio con trattamento di pensione completa; attività ricreative e formative; gite ed escursioni copertura assicurativa.

 

Compilare la dichiarazione on line che attesta che il contratto sottoscritto dal richiedente e dal soggetto fornitore contiene tutti gli elementi sopra indicati.

Compilare l’atto di delegazione di pagamento on line con il quale il richiedente la prestazione delega l’Inps ad eseguire il pagamento della somma, per l’importo corrispondente al contributo spettante all’avente diritto direttamente al soggetto fornitore ed organizzatore del servizio.

Rendere in procedura formale dichiarazione di impegno alla restituzione delle somme erogate dall’Inps al soggetto fornitore ed organizzatore del servizio, nei seguenti casi:

  • Mancata produzione della richiesta documentazione entro il 30 Novembre 2017;
  • Mancata partenza o rientro anticipato, esclusi gravi e certificati motivi.

 

Caricare in procedura copia della relativa fattura pari al 50% o al 100% del costo del soggiorno intestata al richiedente la prestazione.

Scorrimento della graduatoria 

Entro il 12 Maggio 2017 l’Inps provvederà allo scorrimento della graduatoria, sostituendo il beneficiario che non abbia provveduto ad inviare la richiesta documentazione. I beneficiari subentrati a seguito dello scorrimento delle graduatorie dovranno far pervenire la documentazione richiesta entro il 30 Maggio 2017.

Adempimenti successivi al soggiorno studio 

Successivamente alla conclusione de soggiorno, entro il 5 settembre 2017, il richiedente dovrà caricare in procedura:

  • l’attestato di avvenuta partecipazione al soggiorno;
  • copia della fattura pari al 50% del costo del soggiorno nel caso in precedenza non sia stata prodotta nella misura del 10